giovedì 28 agosto 2008

Un dispetto alla escort che "non ci sta"

Strano trovarsi di fronte una escort che ti dice di no.

In effetti per quello che è la mia personale esperienza, è capitato più di una volta di trovarmi in questa empasse cercando innanzi tutto di capire il perchè. In pratica un paio di giorni fa, mi è capitato di andare a trovare alcune "amichette" semplicemente per regolare la gestione e la tempistica degli annunci pubblicati su DAMEDICOMPAGNIA. Ho passato un paio di piacevolissime orette a fare chiacchere e a confrontarmi con le due ragazze. Chi sono? Dalila e Candy.

Quest'ultima purtroppo, ha terminato per ora

la sua opera nel riminese  con un discreto successo. Quando arrivo sul posto, mi viene comunicato di recarmi non nell'appartamento delle ragazze bensì al sesto e ultimo piano che corrisponde al tetto dello stabile. Le porte dell'ascensore si aprono e da una porta scorgo il corpo nudo di Candy disteso su una brandina al sole del tardo pomeriggio.

In quel momento mi è passato di tutto per la mente, compreso fare finta di nulla e avvincinarmi per tentare una sortita. Queste cose però non sono nelle mie corde ed infatti è rimasto tutto nella mia immaginazione.

Fatto sta che mi avvicino e la saluto. Dopo quattro chiacchere ci raggiunge anche Dalila. Regolata la parte amministrativa, mi accompagnano in appartamento per un caffè. Ci scambiamo battute e raccontiamo le storie che quotidianamente viviamo da una parte e dall'altra della "barricata".

Ogni tanto cerco di fare scivolare il discorso sul mio fratellino del piano di sotto. In questo sono agevolato da Dalila che mi fa da spalla. Vedo che Candy, piano piano si incuriosisce sempre di più anche se il suo atteggiamento è stato sin dalla prima volta che l'ho vista, piuttosto refrattario a tentare una esperienza con grossi calibri.

Insomma, andiamo avanti con questo tira e molla per un po'. Il giochino all'inizio sembra divertente, poi capisco che non c'è verso. La cosa che più mi intriga in questa ragazza è questa sua spontaneità, la capacità di sorridere sempre e  di lasciarsi coinvolgere mentre si sta parlando. E' ovvio che il parallelismo cade su "come sarà a letto?". Da quello che ho potuto capire, la sua indole è proprio questa.

Faccio per andarmene incominciando a salutare. Poi mi viene in mente che sono in possesso del numero telefonico di un'altra ragazza che a quanto pare riceve sempre nello stesso stabile. La ragazza in questione è QUESTA QUI. massaggiatrice Non mi chiedete che cosa mi ha condotto da lei. So solo che in quel momento volevo una passera e passera doveva essere. Tanto più che ho cercato di utilizzare la situazione a mio favore cercando di fare capire alla cara Candy, che se non era lei a darmela ci avrebbe pensato qualcun'altra.

Chiamo in presenza delle due ragazze che sghignazzano per la situazione. Fisso l'appuntamento da lì a cinque minuti. La tipa non ha nemmeno sospettato che per andare da lei avrei dovuto attraversare il corridoio.

Tempo un minuto e suono al campanello. Con suo stupore mi saluta molto gentilmente e mi chiede come ho fatto ad essere così veloce. Prendo spunto per un paio di battute che accetta volentieri, cosa molto utile per rompere il ghiaccio dei primi minuti. In pratica sono nel medesimo appartamento di dove fino a qualche tempo fa riceveva la mitica Karizma e di cui ho scritto in passato. Il menù della casa è presto detto: settanta roselline per una cosa normale oppure per un massaggio, cento per entrambe le cose. Opto per la prima soluzione visto che generalmente quando mi offrono il massaggio declino perchè non è la situazione che vado cercando.

La tipa ha due occhi bellissimi, di un azzurro intenso che vira al verde acquamarina, incastonati in un viso che ricorda quello di Barbara Streisand. Lo definirei quindi, un po' particolare. La costituzione fisica è decisamente robusta soprattutto nel giro vita che cerca di tenere nascosto da un baby doll che invece fa risaltare il florido decoltèe.

Fra quattro risate e due battute, ci rechiamo in bagno eppoi sul lettone.

Complimenti di rito al fratellino che si pone subito in tiro per ricevere le attenzioni della bambolotta. Pompa coperta che strappa un buon settevirgolacinque alla giuria e una cavalcata a pecorona fino alla fine. Apprezzamento per il mio comportamento e per la performance (non vedevo l'ora di finire, ma non era colpa sua... avevo la testa da Candy), qualche info sul mio mondo internet e via ritorno a casa di Candy e Dalila per relazionare la mia esperienza.

- allora com'è stato? Lei com'è? Quanto ti ha chiesto? -

Mi sembrava di stare sul forum. Mi rivolgo a Candy che nel frattempo si è sdocciata e in accappatoio è seduta sul letto.

- ma tu ce la faresti ancora? - mi fa con quel suo accento napoletano

- eccerto che ce la faccio, vuoi provare? -

- Vabbuo' - mi fa lei

Peccato l'ingresso nella discussione da parte di Dalila che dice - no si puuoo faree, abbiamo appuntuamento fra una uora - con quel suo forte accento sovietico -

- Peccato - dico io, ma lo sguardo lascivo e quasi sconsolato di Candy, mi fa capire che il mio "dispetto" è andato a buon fine e probabilmente la prossima volta che torna in città, sarà quella buona.

Beh, io non ho fretta.

8 commenti:

  1. Candy....... frigo o lavatrice?
    kisses

    RispondiElimina
  2. solo per curiosità e non per polemica o tendenze gay:

    poichè è oramai conosciuto il tuo enorme "attrezzo" cosa ne pensi si postare una sua foto per noi umili mortali, almeno cosi' sappiamo di cosa ci parli . . . e magari molti molti evitano di passare in luoghi da te slabbrati !!!!

    omaggi

    RispondiElimina
  3. okkio.............che ti fanno un tagliando al ritorno dalle ferie.............se hai ben capito

    ^_^ karizma ah....karizma...... ^_^

    big per me la candy sarà un bel microonde e come hai detto te la prossima volta te lo cucina per bene...........

    ora un altro problemino.....come cappero fai te a noscondere gli odori ed i profumi a casa? Io sono in forte imbarazzo a volte....
    Di solito alcune ragazze sono sempre iperprofumate e poi sono volatili per diabetici.......CHEZZI AMERI

    RispondiElimina
  4. @professorlove

    Eh si, la Candy, frigo o lavatrice che sia come dice la nostra simpatica amica Jessica, mi sa che deve essere un bel numero da circo da provare. Soprattutto perchè ha sempre l'aria di quella che lo fa prima di tutto per piacere personale.

    Per quello che riguarda profumi e odori, cerco sempre di rimediare una "doccia" dalle ragazze e se non è possibile, appena a casa, mi infilo in bagno per una rinfrescata "....arrivo subito... se non faccio una doccia muoio!!! ;) "

    RispondiElimina
  5. grazie della dritta big....personalmente non ci tengo alla pubblicazione della foto, ma se dovessi farlo avvisami prima che non ci vado mica a vederla, altrimenti mandala a casa via mail a chi la richiede ;-)

    io ti credo e le credo (escort che me ne hanno parlato) sulla parola....Parlo della mitica laura ex via coletti, dove antrambi avemmo esperienze. Pensa che mi chiese, e te ne parlai se ben ricordi ;-)

    Perchè te e big non mi sfondate e lo fate in due con me? Io ho riso e declinato....il mio è da famiglia, il tuo da assalto, un spo miga fe

    ciao biondo e ciao kaffeine, è un pò che non ti vedevo :-)

    RispondiElimina
  6. allora sta foto la pubblichiamo oppure no ???

    omaggi

    RispondiElimina
  7. Big Five (punterforumit)30 agosto 2008 13:34

    Big Gun osserva:
    ".....il suo atteggiamento è stato sin dalla prima volta che l’ho vista, piuttosto refrattario a tentare una esperienza con grossi calibri."

    Big Five propone:

    Eccomi qui, sono un piccolo calbro (fortunatamente a volte questa caratteristica è apprezzata).......nel caso Candy volesse gradire, sulla fiducia della risposta ormonale di Big G. sarei pure disposto a correre il rischio della trasferta........

    RispondiElimina
  8. Beh l'accento sovietico di Dalida aggiunge un tocco esotico, non credi?
    Non ho avuto la fortuna di conoscere l'amica Candy, ucraina, peccato. Ma se torna da queste parte andrò a trovarla.
    Ai primi freddi autunnali provvede il calore di Dalila. La perfetta dama di compagnia. Porca, dolce e sensuale. Gran fisico ma anche grande cervello. Il primo organo sessuale è il cervello e lei sa come attizzarti cerebralmente.
    she likes to turn you on, on, on!!!

    RispondiElimina